E-Interiors.net

Il designer finlandese Eero Aarnio, nato nel 1932, ha studiato 1954-1957 presso l'Istituto di Arti Industriali di Helsinki e ha iniziato nel 1962 con un proprio studio come designer di interni e industriale.
Impegnato in nuove idee di arredo ha disegnato la Ball Chair già nel 1963, la quale è stata prodotta qualche anno dopo. Materiale (fibra di vetro) e forma erano novità assolute per l'industria del mobile di quel tempo.

Negli anni seguenti la fibra di vetro utilizzata nella costruzione di imbarcazioni è diventato uno dei materiali preferiti Aarnio. La fibra di vetro, resistente e ben lavorabile, ha permesso ad Aarnio di progettare forme ergonomiche senza restrizioni e di introdurne anche di nuove.

Con la Sedia Pastil (American Industrial Design-Award 1968) e la Tomato Chair, ha guadagnato fama internazionale. Sedie come queste possono essere utilizzate sia all'interno che all'esterno, e galleggiano! Inoltre, la sedia Pastil dà una nuova, straordinaria idea di che cosa è una sedia a dondolo.