E-Interiors.net

Gianfranco Frattini

Gianfranco Frattini

Gianfranco Frattini è nato a Padova nel 1926 e si è laureato in Architettura al Politecnico di Milano nel 1953. Vive e lavora a Milano dove dedica la sua attività professionale all'architettura, alla progettazione d'interni e al disegno industriale. Nel 1955-56-57-79-81-87-89-91 riceve le Segnalazioni D'Onore Selezione al Premio Compasso D'Oro, nel 1968 e 1973 il diploma di partecipazione alla Bio di Lubiana e nel 1981 una Menzione d'Onore. Ha partecipato a numerose mostre ed esposizioni tra le quali le Triennali di Milano dove ha ottenuto il Diploma di Collaborazione alle edizioni del 1954-1964 e 1968, il Diploma di Medaglia d'Oro nel 1957, il Diploma di Gran Premio nel 1960 e il diploma di Medaglia d'Argento nel 1973. Nel 1959 riceve il Diploma di Medaglia D'Oro alla II Mostra del vimini e nel 1968 l'Oscar Plast. Nel 1974 riceve il Premio Macef, nel 1976 il Diamond International Awards e il Premio “Casa Amica”. Nel 1987 riceve una Menzione Speciale alla Sixth Arango Design Exibition di Miami (Florida). Nel 1974-1975 è stato membro effettivo della Commissioni Esami di Stato del Politecnico di Milano, Facoltà di Architettura. Nel 1989 e 1991 è stato membro della Commissione Esami di Laurea al Politecnico di Milano, Facoltà di Architettura. Nel 1956 è tra i soci fondatori dell'ADI - Associazione Disegno Industriale -1958-1959 Membro Commissioni Mostre -1972-1975 Membro Comitato Probiviri -1979-1982 Membro Comitato Direttivo. Dal 1975 al 1984 ha fatto parte della Commissione Edilizia del Comune di Portofino e dal 1983 al 1991 è stato Consigliere d'Amministrazione della Triennale di Milano. Nel 1990 ha partecipato alle Mostre: "Nove Progetti per Richard Ginori" a Firenze e "Trenta Architetti e la qualità della casa" a Milano. E' stato membro di numerose giurie tra le quali quella del Premio Macef nel 1975 e 1976, quella del Primo Concorso Nazionale della Sedia a Udine, quella del Premio Hi-Fi e SMAU '80 nel 1980, "Young e Design" nel 1988, "Riabita" nel 1991, "Triveneto Design" nel 1991, Premio SMAU 1996. Tra i numerosi congressi e convegni cui ha partecipato, ricordiamo il Simposio sul Design Italiano a Londra nel 1973, il Seminario sull'Architettura d'interni nel 1975, il III Salone della Sedia e dell'imbottito a Udine nel 1979 a Udine, il Seminario Cacex a S. Paolo in Brasile nel 1981, il Salone Informatica alla Fiera di Pordenone nel 1985, la Conferenza sul Design Italiano alla facoltà di architettura all'Università di Madras nel 1985, il Seminario sul Design Italiano alla facoltà di architettura di Bangladore nel 1985, lo "Espaco Design '86" a San Paolo del Brasile nel 1986 e la Conferenza "il Paesaggio Domestico Oggi" alla Fondazione Ragghianti Penelope Luce a Lucca nel 1987. Oltre alle "Triennali" ha partecipato a numerose mostre ed esposizioni; tra queste: Fiera Internazionale di Parigi -Palazzo delle Nazioni Amburgo -Museo Arti Decorative Parigi -Kuraray Interior Tokio -Avelca Calle Uruguay in Caracas -Museo XX Secolo Vienna -Fiera Internazionale Colonia -Salone del Mobile di Milano e Parigi -Euroluce -ICSID Milano. Nel campo del disegno industriale, fra le altre, collabora con le Ditte: Acerbis international, Arteluce, Artemide, Bernini, Casigliani, Cassina, Fantoni, Fontana Arte, ICF, Knoll International, Kron, Lema, Lucitalia, Valli & Valli, Matteograssi, Mazzei, Mobileffe, Progetti. Suoi prodotti sono esposti in permanenza, nel settore design, nei Musei: Museum of Modern Art New York, Museum of Contemporary Art di Chicago, Die neue Samlung Staatliches Museum Fur Angewandte Kunst Munchen, Museo permanente del Design Italiano alla Triennale di Milano.