E-Interiors.net

Gino Sarfatti è nato a Venezia nel 1912 e si è laureato in Ingegneria Aeronavale all'Università di Genova.

Dal 1939 in poi, ha lavorato nel settore dell'illuminazione ed ha fondato Arteluce, diventato rapidamente il punto di riferimento nazionale ed internazionale del "Movimento" del Design Moderno nel settore dell'illuminotecnica.

Nel corso dei suoi trent'anni di attività, Gino Sarfatti ha disegnato e prodotto più di 400 lampade, perseguendo una costante ricerca di soluzioni innovative per le forme, i materiali, le tecnologie produttive, le sorgenti luminose, gli effetti tecnici dell'illuminazione e le caratteristiche di design.

Gino Sarfatti e Arteluce, nel corso della loro opera, si sono aggiudicati numerosi premi e riconoscimenti, compreso il Compasso d'Oro nel 1954 e 1955 e il Diploma Onorario della Triennale di Milano.

Arteluce ha inoltre rappresentato, per molti dei più rinomati designer Italiani degli anni 50 e 60 un vero "salotto" oltre che la sede d'importanti forum. Di seguito, alcuni dei designer di maggiore spessore che hanno collaborato con Arteluce: F. Albini - F. Helg, C. Belgioioso - Peressuti - E. Rogers, G.F. Frattini, V. Viganò, S. Asti, V. Latis, C. Santi, M. Vignelli, I. Parisi, U. Gregotti - L.Meneghetti - G. Stoppino, M. Huber.

Il prestigioso negozio di Arteluce in Corso Matteotti a Milano , fu disegnato con Marco Zanuso nel 1951 a cui seguì, dieci anni dopo, il negozio di Via della Spiga, progettato con V.Viganò, l'amico di una vita.

Gino Sarfatti morì a Gravedona nel 1984.